ULTIME BUONE PRATICHE
 

Kyocera Corporation: elevata produzione di energia da gas naturale e sole, ecco come…

 
kyocera
kyocera
kyocera

 
Overview
 

: Array
 
Settore:
 
Provenienza:
 
LIVELLO DI INNOVAZIONE
0%


 
BENEFICIO SOCIALE
0%


 
BENEFICIO AMBIENTALE
0%


 
Punteggio
0%
0/ 100


 


Bottom Line

La Kyocera Corporation con sede in Kyoto, in collaborazione con le aziende Osaka Gas, Aisin, Chofu e Toyota ha ideato un nuovo ed efficiente sistema di gestione e produzione di energia elettrica per le abitazioni domestiche. L’innovativo dispositivo, presentato all’Intersolar di Monaco il 13-15 Giugno 2012, si basa sulla combinazione di tre tecnologie: il fotovoltaico, [...]

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF
0
Posted 5 dicembre 2012 by

 
Full Article
 
 

La Kyocera Corporation con sede in Kyoto, in collaborazione con le aziende Osaka Gas, Aisin, Chofu e Toyota ha ideato un nuovo ed efficiente sistema di gestione e produzione di energia elettrica per le abitazioni domestiche.

L’innovativo dispositivo, presentato all’Intersolar di Monaco il 13-15 Giugno 2012, si basa sulla combinazione di tre tecnologie: il fotovoltaico, un dispositivo di immagazzinamento dell’energia ed infine un dispositivo di coogenerazione.

Sul tetto vengono installati dei comuni pannelli fotovoltaici, questi producono energia che può essere immagazzinata tramite batterie a ioni di litio con una durata di vita circa cinque volte superiore alle comuni batterie in piombo, e utilizzata anche quando non “splende” il sole.

Inoltre una cella a combustione, che sfrutta gas naturale, produce energia elettrica e calore, impiegati per il riscaldamento degli ambienti e dell’acqua. Infine un sistema di gestione dell’energia provvede a regolare i flussi energetici tra i generatori, le utenze e la rete elettrica locale.

Il sistema di cogenerazione include un’unità per la produzione rispettivamente di acqua calda e calore e raggiunge un grado di rendimento del 46,5%, ossia il valore più alto mai registrato al mondo per una cella a combustibile in piccoli impianti. Grazie allo stack di celle a combustibile in ceramica, l’efficienza energetica complessiva del sistema raggiunge il 90%. In tal modo, la temperatura di funzionamento della cella raggiunge i 700-750 °C. Tale energia può essere impiegata in modo efficiente per la trasformazione del gas di processo in idrogeno. (fonte Kyocerasolar.it)

La speciale cella a combustibile è del tipo SOFC  (Solid Oxide Fuel Cell), ossia dispositivi elettrochimici che producono energia elettrica direttamente dal combustibile. In queste pile gli ioni d’ossigeno vengono trasferiti attraverso un materiale elettrolita solido (un ossido) ad alta temperatura per reagire con l’idrogeno sull’anodo.

La nuova tecnologia introdotta da Kyocera è frutto di diversi anni di ricerca e attualmete l’azienda sta lavorando per rendere la tecnologia adeguata ai requisiti del mercato europeo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)