ULTIME BUONE PRATICHE
 

Presto piste ciclabili al posto delle reti ferroviarie dismesse

 

0
Posted 16 agosto 2013 by

Potrebbe accadere in Piemonte, dove si lavora per un progetto unico in Italia che prevede la riconversione dei tratti ferroviari dismessi da almeno 10 anni, in piste ciclabili. Il  Consiglio regionale ha infatti approvato un emendamento che spinge questa iniziativa, collegato alla manovra finanziaria 2013.

Il progetto prevede l’utilizzo di pannelli di gomma che saranno adagiati sulle rotaie, per permettere la circolazione delle bici in due sensi di marcia, in totale sicurezza. Tra i punti di forza dell’iniziativa l’economicità, la reversibilità e il ridotto impatto sull’ambiente. La Regione è già in contatto con Rfi per ottenere in comodato gratuito i tratti ferroviari già individuati per avviare il progetto e garantirà tempi rapidi di rimozione dei pannelli qualora si decidesse di riattivare la tratta.

Il progetto, per ora unico in Italia, sia rispetto l’idea di base che per la tecnologia impiegata garantirà brevissimi tempi di realizzazione e sarà finanziato dalla Regione attraverso i fondi Fas per il sistema turistico. L’idea è ottima sia per scongiurare l’abbandono di aree del territorio non più utilizzate che per incentivare la mobilità sostenibile e la vivibilità del territorio anche in chiave turistica.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)