ULTIME BUONE PRATICHE
 

Milano: aeroporti più green per il quinto anno consecutivo

 

0
Posted 16 settembre 2013 by

Per il quinto anno gli aeroporti di Malpensa e Linate hanno ottenuto il riconoscimento del programma europeo Airport Carbon Accreditation (riduzione emissioni CO2) che attesta il massimo livello di impegno nella riduzione delle emissioni. All’iniziativa aderiscono circa 76 aeroporti di 23 Paesi differenti, ciascuno accreditato in uno dei vari livelli (Mapping, Reduction, Optimisation, Neutrality), aeroporti che gestiscono un transito di 750 milioni di passeggeri ogni anno.

Gli scali milanesi sono entrati a far parte del programma volontario di certificazione fin dal giugno 2009 e grazie a quest’ultimo risultato, si confermano tra gli aeroporti europei più impegnati nella riduzione dei consumi energetici e nell’abbattimento delle emissioni di CO2. Quest’anno è stato infatti raggiunto il livello di neutralità 3+, livello vantato oggi in Europa solo da tre società di gestione Sea (Milano Linate e Milano Malpensa), Avinor (Oslo e Trondheim Airport), Swedavia (tutti gli otto aeroporti svedesi).

Il tema dell’impatto ambientale dell’aviazione civile sta assumendo un’importanza crescente: l’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc), il comitato Onu che si occupa dei cambiamenti climatici, ha stimato che il 2% delle emissioni totali di anidride carbonica è dovuto all’industria aeronautica. Quasi la totalità di tali emissioni è però attribuibile ai voli, mentre solo una piccola parte di questa quota (circa il 5%) alle operazioni aeroportuali. In Europa si lavora comunque per ridurle al minimo con la speranza di in un impegno più concreto anche da parte delle compagnie di volo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)