ULTIME BUONE PRATICHE
 

Inquinamento acustico, entro il 2025 le auto faranno meno rumore

 

1
Posted 10 dicembre 2013 by

Con un testo approvato a larga maggioranza, la commissione Ambiente del Parlamento europeo, ha dato il via libera a un accordo concluso con il Consiglio UE, grazie al quale il rumore delle automobili dovrà essere ridotto a un massimo di 68 decibel (dagli attuali 74) entro il 2025.

L’obiettivo degli eurodeputati è stato quello di contribuire a ridurre il rumore del traffico cittadino, che secondo una ricerca dell’Agenzia europea per l’ambiente altera il funzionamento degli organi e contribuisce allo sviluppo di malattie cardiovascolari. Il testo approvato prevede una graduale diminuzione dei limiti di rumore delle auto standard fino a un massimo di 68 decibel entro i prossimi 12 anni, con un margine di 1-9 decibel per i veicoli più potenti.

Il testo inoltre obbliga i veicoli elettrici e ibridi a emettere un livello di rumore tale da garantirne l’udibilità, migliorando così la sicurezza stradale. In attesa dell’esame del testo da parte del Consiglio UE si auspica che tali direttive siano prontamente recepite dalle case costruttrici di veicoli, con il fine di intervenire su un fenomeno, quello del rumore, oggi più che mai avvertito come disagio dalla popolazione.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


Un commento


  1.  
    pietro salerno

    E ora tra quanti anni lo vedremo recepito il Italia? C’è poca sensibilizzazione anche su questo argomento





Lascia un commento

(required)