ULTIME BUONE PRATICHE
 

Energia dalle Autostrade: l’idea da una startup di La Spezia

 

0
Posted 15 maggio 2013 by

Ricavare energia dal traffico autostradale, in particolare dal passaggio dei camion, ci hanno pensato tre giovani italiani che hanno fondato la Atea, starup con sede a La Spezia.

L’idea consiste nell’istallare a bordo delle autostrade delle turbine eoliche ad asse verticale, in grado di produrre energia dal movimento indotto sul rotore dai vortici d’aria generati dal passaggio degli automezzi. Il primo test, svolto sull’autostrada A4 ha dato risultati molto positivi, tanto che Enel ha deciso di investire nell’idea 250 mila euro, con l’impegno di aggiungere altri 400 mila euro fra un anno se la sperimentazione porterà buoni risultati.

La produzione di energia eolica non passa solo attraverso gli enormi aerogeneratori installati sulle sommità delle colline, soprattutto dell’Italia meridionale, che spesso sollevano dibattiti e proteste circa il loro impatto visivo sul paesaggio. Tecnologie come quella di Atea, avendo dimensioni certamente più contenute, possono ugualmente rendere efficace lo sfruttamento della risorsa vento e più in generale del movimento delle masse d’aria, e se il più grande operatore elettrico italiano decide di investire sul progetto, significa che esiste una concreta possibilità che l’idea sia effettivamente vincente.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)