ULTIME BUONE PRATICHE
 

Edilizia sostenibile: ecco l’isolante fatto con i funghi

 

0
Posted 5 agosto 2013 by

Si chiama Mushroom House ed a produrlo è l’Ecovative Design, un’azienda con sede a New York, che realizza bioplastiche a partire dai funghi. L’obiettivo è quello di sostituire progressivamente tutti i materiali (schiume e  pannelli), di origine chimica, impiegati per l’isolamento in edilizia.

Il materiale è costituito da scarti agricoli vegetali compostabili legati insieme dai miceli, l’insieme delle parti che costituiscono le radici dei funghi. I miceli crescono all’interno del pannello in pochi giorni e ne consolidano la struttura andando a sigillare ogni foro. Tale materiale, inoltre, è per sua natura ignifugo, per cui non è necessario aggiungere sostanze artificiali per conferire al pannello un effetto ritardante per la combustione.

Il costo del materiale è piuttosto contenuto, circa 8 dollari al metro cubo, e se si pensa ai benefici ambientali cui può portare, risulta certamente competitivo rispetto ai materiali tradizionali. Grazie a questa invenzione, probabilmente, si riuscirà anche a realizzare muri più sicuri di quelli convenzionali oltre che più ecologici, progredendo così verso l’obiettivo futuro di un’edilizia più sicura ed al 100% sostenibile.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)