ULTIME BUONE PRATICHE
 

Bici d’acqua per ridurre il traffico urbano

 

0
Posted 9 maggio 2014 by

Per quanto possa sembrare assurdo, un giovane americano, Judah Shiller, ha inventato la “water bike“, una bici capace di andare sull’acqua e quindi in grado di sfruttare percorsi alternativi in città sempre più congestionate dal traffico.

L’idea è nata quando l’inventore ha scoperto che nella sua città, San Francisco, la costruzione di una pista ciclabile si sarebbe fermata a metà strada perché terminarla sarebbe costato troppo. Il giovane ha quindi montato su una bicicletta due galleggianti gonfiabili, una piccola elica e un supporto grazie al quale è possibile collegare la propria bici ai galleggianti. Successivamente ha dato poi vita al Progetto BayCycle, che sta cercando di creare un nuovo modo di spostarsi in acqua pedalando.

Il sogno è che un giorno esista una pista ciclabile ‘virtuale’ che attraversi tutta la baia di San Francisco e le acque di altre città, rendendo la bici d’acqua un mezzo di trasporto a tutti gli effetti.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)