ULTIME BUONE PRATICHE
 

Amianto: quasi pronto il piano nazionale

 

0
Posted 11 dicembre 2012 by

Intervenendo alla conferenza governativa sulle patologie Asbesto-correlate, svoltasi a Venezia nei giorni scorsi, il Ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha rassicurato gli intervenuti annunciando che entro Natale vedrà la luce il Piano Nazionale sull’Amianto, per il quale il Dicastero ha già stanziato circa 22 milioni di euro.

A valle dei seminari, tenuti durante la conferenza, sono emerse risposte concrete, rispetto la programmazione di smaltimenti e le bonifiche di manufatti contenenti amianto, che saranno raccolte e sintetizzate in una prima bozza di piano, condivisa dai ministri del lavoro Fornero e dell’Ambiente Clini, che sarà poi valutata dalle parti sociali e dagli organi di governo del territorio entro l’inizio del 2013.

Nel piano verranno necessariamente inserite proposte innovative, saranno istituite banche dati uniche e standardizzati i metodi di presa in carico degli ammalati, con l’auspicio che tale piano non sia solo una semplice analisi ma un programma chiaro di azioni e soluzioni da attuare in tempi certi. I fondi già stanziati saranno presto distribuiti al Centro nazionale prevenzione e controllo malattie, alla ricerca sull’amianto, alla sanità per i tumori rari ed alla sorveglianza epidemiologica.

Il ministro Balduzzi si è anche impegnato a portare all’attenzione Europea la questione amianto, con l’idea di proporre un network europeo di ricerca al Consiglio Europeo dei Ministri della Salute. Inoltre il Ministro ha sottolineato la necessità dell’impegno delle realtà locali, allo stato attuale non tutte le regioni hanno dati su malattie correlate all’amianto e siti contaminati e ciò non è tollerabile perché vi sono Regioni virtuose che hanno fin ora operato bene e auspicano una rapida soluzione del problema.

Risolvere definitivamente il problema è possibile, ma occorre che ogni attore si impegni nel proprio ruolo, anche le associazioni dovranno coordinarsi tra loro e con gli enti locali per creare una rete di conoscenze e competenze che si impegni attivamente in questa lotta che dura ormai da 20 anni.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)