ULTIME BUONE PRATICHE
 

Alghe: da disagio per i bagnanti a fonte energetica rinnovabile

 

0
Posted 9 agosto 2013 by

Ogni anno, nel periodo estivo, in molte spiagge italiane si ripresenta il problema dell’accumulo delle alghe dovuto ad un’eccessiva proliferazione di questi organismi acquatici. Un disagio per la balneazione che può diventare un problema igienico sanitario serio se non affrontato nel modo giusto.

A Forlì, è stato elaborato un progetto, che sarà reso operativo entro la fine del prossimo anno, di un impianto di produzione di biogas alimentato grazie alle alghe. L’impianto che applicherà su scala industriale, quanto già sperimentato a livello di laboratorio, prevede dei trattamenti preliminari di dissabbiatura e dissalatura, poi le alghe, con l’aggiunta di altri scarti organici, saranno immesse in digestori anaerobici dove la degradazione organica produrrà biogas e da esso energia elettrica e calore.

Il progetto oltre a risolvere i problemi specifici del luogo sarà anche a costo zero per la comunità, infatti gli investimenti saranno a totale carico dell’azienda che realizzerà l’impianto, la quale recupererà rapidamente i costi grazie all’energia prodotta. L’impianto potrebbe fare da apripista ad altre installazioni del genere nel Paese, portando alla risoluzione di un problema avvertito sulle coste di quasi tutta la penisola.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)