ULTIME BUONE PRATICHE
 

L’importanza dello sviluppo sostenibile

 

0
Posted 15 settembre 2012 by

Che cosa unisce strettamente temi apparentemente molto distinti come il riscaldamento globale, deforestazione delle foreste tropicali, inquinamento degli oceani, estinzione di specie, stili di vita con consumo eccessivo, rischi e progressi tecnologici, politiche energetiche, sicurezza alimentare, trasporti, costruzioni, piani urbanistici delle cittá, trattamento dei rifiuti, crescita economica e la riduzione di povertá nei paesi in via di sviluppo, politiche di integrazione sociale, promozione positiva dei gruppi minoriatri e/o storicamente oppressi, democrazia e partecipazione popolare nei processi decisionali della politica, promozione della cultura e del patrimonio storico, lotta alla corruzione e riforma delle istituzioni internazionali?

La risposta a tale domanda risiede in un’unica espressione: sviluppo sostenibile.

Sia i grandi problemi del mondo di oggi, i problemi della cosiddetta “crisi di civilizzazione”, così come  le sue possibili soluzioni, trovano risposta nel concetto di sviluppo sostenibile. Non è un caso che, oggigiorno, tale espressione è cosi comune: dall’Europa all’America Latina, dagli  Stati Uniti alla Cina e dal Giappone all’Africa, si sta parlando e discutendo dei precetti dello sviluppo sostenibile.

Risulta di enorme importanza, quindi, cercare di comprendere quello che di fatto tale concetto significa, quali idee ingloba e, principalmente, come è capace di aggregare temi tanto diversi come quelli sopra citati, identificando quali sono i maggiori problemi del mondo attuale e proponendo soluzioni reali e simultanee per risolverli.

L’intento di questa sezione, quindi, è quello di presentare una volta a settimana, a partire da adesso, una serie di articoli che trattano del tema dello sviluppo sostenibile, cominciando dagli articoli che spiegano in che modo è nato e si è evoluto questo concetto e cosa di fatto è passato a significare oggigiorno. In tali articoli andremo ad analizzare, quindi, la produzione storica del discorso dello sviluppo sostenibile, specialmente di quella che si è avuta in ambito internazionale durante le conferenze mondiali dell’ONU, come quella di Stoccolma 1972, Rio 1992 e la chiamata Rio+20, che si è svolta lo scorso giugno. A partire da questa analisi potremo identificare quali sono i principi di base che reggono il concetto dello sviluppo sostenibile, e in che forma tali principi interagiscono con le diverse dimensioni della vita umana e della societá attuale.

Una volta finita la fase introduttiva, presenteremo articoli che trattano temi specifici legati allo sviluppo sostenibile, come quelli esposti all’inizio del presente articolo, e quali sono le novitá concettuali e pratiche in mertio ad essi; in altre parole, in quale direzione stanno andando.

In linea generale, la nostra intenzione è quella di avere una colonna settimanale per un tempo indeterminato, nella quale, settimana dopo settimana, rifletteremo su cosa è stato, cos’è e in che direzione sta andando il tema dello sviluppo sostenibile,  in modo che tale analisi faccia luce sui principali temi che reggono la nostra vita nella societá e che, difronte alla crisi di civilizzazione che stiamo vivendo oggi, richiedono con una certa urgenza visioni e soluzioni più ampie ed approfondite.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS
  • Add to favorites
  • Email
  • Print
  • PDF


Redazione Virtuous

 
Redazione Virtuous
La redazione di VirtuousItaly è composta da professionisti della green economy, in possesso di titoli ed esperienze nel campo dell'energia, della mobilità sostenibile, della gestione dei rifiuti e delle acque.


0 Commenti



Lascia per primo un commento


Lascia un commento

(required)